venerdì 10 giugno 2011

CHI CI HA TARPATO LE ALI DELLA VITTORIA AD UN PASSO DALLA GLORIA???

A SEGUITO DEL POST IN BASSO, PUBBLICATO IN QUESTO BLOG IL 10 GIUGNO SCORSO, AVEVAMO AVANZATO LE NOSTRE PERPLESSITÀ' PER  LA DECISIONE DI AFFIDARE LA GARA DI RITORNO DELLA FINALISSIMA DEL CAMPIONATO DI CALCIO DEL 1924 AL SIGNOR RANGONE DI ALESSANDRIA , ALL'EPOCA IL MIGLIOR FISCHIETTO  IN CIRCOLAZIONE SUI CAMPI ITALIANI ,CHE PERO' QUASI MAI ERA SCESO AL SUD AD ARBITRARE UNA SQUADRA DEL MERIDIONE .
IN QUEST'ARTICOLO DEL 1968 SI RECENSISCE IL LIBRO DI ANTONIO GHIRELLI , UNO DEI PIÙ' GRANDI GIORNALISTI ITALIANI E TRA I VARI ANEDDOTI RACCONTATI UNO IN PARTICOLARE CI HA FATTO SOBBALZARE E CHE ABBIAMO EVIDENZIATO NEL RIQUADRO IN ROSSO ...NEL RACCONTO SI DICE CHIARAMENTE CHE LA VITTORIA DEL GENOA SIA STATA ASSEGNATA DOPO LA PARTITA DI ANDATA , SENZA ASPETTARE IL RITORNO A TORRE ANNUNZIATA.
PURTROPPO NON POSSIAMO MAI SAPERE COME E' ANDATA VERAMENTE , RICORDIAMO ANCORA UNA VOLTA  IL GOL NON GOL  ASSEGNATO AL GENOA CHE AVREBBE PORTATO ALLA " BELLA " , AL MERAVIGLIOSO ARDORE  DEI NOSTRI EROI IN MAGLIA BIANCA E ALLA ECCEZIONALE OSPITALITÀ' DATA ALLO SQUADRONE GENOANO DAI NOSTRI NONNI QUANDO VENNERO IN VISITA AL NOSTRO MUNICIPIO E FECERO POI IL GIRO DELLA CITTÀ' IN CARROZZELLA...
 


















*********************1924**********************

LE FINALI PER LO SCUDETTO CONTRO IL GENOA SEGNARONO INDUBBIAMENTE IL CLOU DELLA STORIA CALCISTICA DEL SAVOIA ANCHE SE IN VERITÀ' DOBBIAMO RICORDARE CHE IN QUEGLI ANNI LA NOSTRA SQUADRA RIMASE A COMBATTERE CONTRO LE PIÙ' FORTE COMPAGINI NAZIONALI SENZA TIMORE ALCUNO.
TANTI SCRITTORI HANNO DEDICATO LIBRI SULLA STORIA DI TORRE ANNUNZIATA E, QUASI TUTTI , HANNO INSERITO O MENZIONATO LA FAMOSA SQUADRA DEL SAVOIA,TRA PASTIFICI E FABBRICHE  NELL'EPOCA D'ORO.
NELLA CRONACA DELLA STAMPA I RESOCONTI DELLE DUE FINALI, ANDATA E RITORNO, DISPUTATE CONTRO IL GENOA, ALL'EPOCA UNA DELLE PIÙ' FORTI SQUADRE MONDIALI.
PERSA L'ANDATA PER 3-1, I NOSTRI EROI RIUSCIRONO NELL'IMPRESA DI PAREGGIARE PER 1-1 IL MATCH DI RITORNO, ANZI MI SEMBRA DI RICORDARE CHE QUALCHE DECENNIO FA' SI TENTO' DI INTERPELLARE LA FEDERAZIONE PER UN ERRORE TECNICO PERCHE' IN UNA AZIONE D'ATTACCO  DEL GENOA, LA PALLA CHE ANDÒ' AD INCOCCIARE CONTRO LA TRAVERSA, SEMBRA CHE NEL RICADERE NON AVESSE OLTREPASSATO LA LINEA MA L'ARBITRO , IL SIGNOR RANGONE DI ALESSANDRIA (....)  CONCESSE IL GOL AI LIGURI (IN CASO DI VITTORIA DEL SAVOIA SI SAREBBE DOVUTA DISPUTARE LA BELLA).
SE UN GIORNO QUALCUNO MI CHIEDESSE A QUALE PARTITA AVREI VOLUTO ASSISTERE IN TUTTA LA STORIA DEL CALCIO LA MIA RISPOSTA SAREBBE

                     "  SAVOIA -GENOA 1-1 " 
SENZA DUBBIO ALCUNO....
MAGARI LA RIVEDRÒ' IN UN ALTRA VITA....
LEGGETEVI LA CRONACA E NON FATEVI IMPRESSIONARE DAL COMMENTO DELL'ARTICOLISTA PIEMONTESE  ..ERA DI PARTE ....
BUONA LETTURA ...


31 AGOSTO 1924














7 SETTEMBRE 1924

Nessun commento:

Posta un commento