sabato 28 aprile 2012

FAVOLOSA EREDITA' AD UN GIOVANE TORRESE!!!

                                      28-9-1955

A CHI DI NOI NON PIACEREBBE VEDERSI RECAPITATO  UNA LETTERA COME QUELLA GIUNTA A LUIGI TESSITORE, 31ENNE NATO A TORRE ANNUNZIATA E TRAFERITO A VENARIA IN PROVINCIA DI TORINO, NELLA QUALE RICEVEVA UN'EREDITA' DA UNO ZIO EMIGRATO IN BRASILE QUANTIFICATO IN CIRCA 800 MILIONI DI VECCHI LIRE....
LA STORIA E' ALQUANTO CONFUSA ANCHE PERCHE' COME RACCONTA IL GIORNALISTA NEL SUO ARTICOLO , NON SI E' AVUTO MODO DI LEGGERE LA LETTERA GIUNTA DA RIO DE JANEIRO E QUINDI RIMANGONO DIVERSI DUBBI SULLA VERICITIDA'  DELL'EREDITA'.
NON SAPPIAMO SE LA CONCLUSIONE DELLA STORIA SIA STATA POSITIVA OPPURE SI E' TRATTATO SOLO DI UNO SCHERZO, AUGURIAMOCI  SOLO CHE IL  TESSITORE, GIOVANE EMIGRANTE NEGLI ANNI CINQUANTA, ABBIA TRASCORSO SERENAMENTE LA SUA VITA , CON I SOLDI O SENZA....E, ANZI, SE CI FOSSE QUALCHE PARENTE O CONOSCENTE AL CORRENTE DELLA CONCLUSIONE DELLA STORIA SAREMMO FELICI DI FARLA CONOSCERE AI MIEI TRE /QUATTRO AMICI CHE HANNO LA PAZIENZA DI LEGGERE QUESTI RACCONTI DI CASA NOSTRA... 



Nessun commento:

Posta un commento