mercoledì 5 febbraio 2014

LUIGI MATRONE, IL SINDACO COMUNISTA.

5 FEBBRAIO 1970


PROPRIO IN QUESTA GIORNATA INIZIA IL MANDATO A SINDACO AL COMUNISTA LUIGI MATRONE, FORSE UNO DEI  SINDACI PIU COINVOLTI, SUO MALGRADO, NEGLI ANNI DELLA CRISI DEGLI ANNI SETTANTA , CAUSATA  DALLA DISOCCUPAZIONE  IMPERANTE, TIMIDAMENTE CONTRASTATA DAI VARI GOVERNI NAZIONALI SPECIE DOPO LA GRANDE CRISI SIDERURGICA .
MATRONE VENNE ELETTO CON I VOTO DEL PCI, DEL PSI E DEL PSIUP, RIMASE IN CARICA PER CINQUE ANNI FINO AL9 DICEMBRE DEL 1975.
DOPO IL GRAVOSO IMPEGNO CITTADINO VENNE POI ELETTO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI   E SUBI' ANCHE UNA INCHIESTA A SEGUITO DI UNA DENUNCIA DELLA PRETURA PER PRESUNTE IRREGOLARITA' NELL'ASSUNZIONE E NELLA GESTIONE COOPERATIVISTICA DEI GIOVANI ASSUNTI CON LA 285, DA CUI USCI ASSOLTO.   leggi la richiesta alla Camera                                            http://legislature.camera.it/_dati/leg08/lavori/stampati/pdf/004_070002.pdf

Nessun commento:

Posta un commento