domenica 3 gennaio 2016

CHE SCENEGGIATA NAPOLETANA A TORRE ANNUNZIATA!!!






Sembra incredibile , ma già nel 1934 a Torre Annunziata, nel Dopolavoro dello Spolettificio del Regio Esercito, la compagnia filodrammatica diretta dal signor Franco Romeo, mise in scena la sceneggiata napoletana "Guardame Nfaccia", riscuotendo un ottimo successo.



La notizia riportata dal giornale di destra "E' Permesso?" descrive nei particolari l'evento davvero lusinghiero svoltosi nella nostra cittadina.


"E' Permesso?" 25 Marzo 1934

Infatti la sceneggiata napoletana iniziò le prime rappresentazioni importanti negli anni venti, impostando nei propri canoni vari temi , come l'amore, la passione e la gelosia, l'onore e il tradimento, il codice d'onore e la vendetta.
Tutto queste tematiche ben definite, erano correlate da canti, musica, balli e recitazione.


La sceneggiata rappresentata a Torre Annunziata il 3 marzo del 1934, al cui interno dell'articolo sono riportate tutte le informazioni sui personaggi e attori,  era composta da tre atti  scritti da A. Panella che interpretava anche il ruolo principale nei panni di Don Gregorio Pellecchia.


L'ottima interpretazione della compagnia venne applaudita lungamente dal pubblico presente in sala, estasiati anche dalle numerosi canzoni napoletane che vennero eseguite con il supporto dell'orchestra diretta dal Maestro Mario Baldini.


"Guardame nfaccia" , con versi di Francesco Fiore e musica di Gaetano Lama, era stata scritta l'anno prima, nel 1933 e la nostra compagnia riusci', in solo pochi mesi, a rappresentarla in scena.


La canzone, dal canto suo,  ebbe un buon successo commerciale, ripresa e interpretata  negli anni cinquanta da artisti come Giacomo Rondinella, Mario Abbate, Enzo Romagnoli , Gino Correale ecc..


Complimenti alla nostra compagnia per la scelta, la tempistica, la professionalità e l'amore con cui riuscirono a rappresentare questa ed altre sceneggiate , divertendo e commuovendo i nostri concittadini durante il difficile ventennio fascista, collocando Torre Annunziata all'avanguardia anche nelle novità delle rappresentazioni teatrali. 




 Nel link a seguire le interpretazioni di Gino Correale, Enzo Romagnoli, Giacomo Rondinella e Mario Abbate, riprese da Youtube

 
 































Nessun commento:

Posta un commento