mercoledì 25 luglio 2018

26 luglio 1948. Quintali di esplosivi scoperti all'Ilva! Quale era lo scopo?


ACCADDE IL…

26 LUGLIO 1948-

54 quintali di esplosivi scoperti all’interno dell’Ilva di Torre Annunziata.

La clamorosa scoperta effettuata dai carabinieri avvenne con l’ausilio di una squadra di rastrellatori.

La perquisizione all’interno dello stabilimento avvenne in modo mirato, segno evidente che qualcuno avvisò le autorità della presenza degli ordigni abilmente nascosti.

Particolare ancora piu’ inquietante, se vogliamo, la scoperta di 6 bombe ad alto potenziale presenti nello scantinato della palazzina, proprio sotto la sede della direzione.

Chi nascose tutto questa enorme mole di materiale altamente pericoloso?

Perché venne nascosto proprio all’interno della fabbrica?

A cosa serviva avere in dotazione, pronto all’uso, oltre cinquanta quintali di ordigni?

Risposte che probabilmente non avremmo mai.

Resta ancora una volta, a conferma dei numerosi articoli presentati in questi anni, della facilità e della superficialità con la quale veniva maneggiato e movimentato il materiale esplosivo, nella maggior parte dei casi in grande quantità, che tanti danni e tante lacrime hanno fatto versare ad intere famiglie della nostra Torre Annunziata.
      

Nessun commento:

Posta un commento

Oltre la strada rubata, il dipinto sparito- Vico Pontenuovo.

Il dipinto sparito da Vico Pontenuovo di Santa Trufimena C’era una volta…. Di solito iniziano così le belle favole, i racconti ...

Mostra 22 figli illustri- 2018

Mostra 22 figli illustri- 2018