mercoledì 16 maggio 2018

16 maggio 1921- Tragico raid Napoli - Torre Annunziata. Morti e feriti.



Le elezioni politiche di maggio del 1921 rappresentarono un momento importante per il futuro del fascismo per il nostro paese.

Il voto premiò il Partito Socialista che ottenne 123 seggi su 535, seguito dal Partito Popolare con i suoi 108 seggi.

I Fasci italiani di combattimento, presenti nella lista “Blocchi Nazionali” elessero 35 deputati, tra i quali Benito Mussolini che risultò il terzo deputato piu’ votato in Italia.

Il Blocco intero ottenne 107 seggi.

Erano pronti per dare l’assalto al potere, come successe poco dopo, con le buone o con le cattive.

La giornata del voto fu caratterizzata da innumerevoli episodi di violenza da parte degli squadristi che cercarono di intimorire l’elettorato medio e di sinistra ad esprimere il diritto di voto.

Tra le righe dell’“Avanti!” della giornata seguente l’elezione, la cronaca di una assurda caccia all’uomo scatenata in un raid che portò auto e camion carichi di arditi, armati di tutto punto con pistole e bombe a mano, scorrazzare tra Napoli e provincia, seminando terrore e morte a Ponticelli, a Portici, Torre del Greco e, infine, Torre Annunziata.

Arrivati a Torre Annunziata, trovarono la strada sbarrata dalla forza pubblica  e dalla polizia che si era attivata.

Dopo lungo colloquio tra le parti, onde evitare di incrociarsi con i socialisti locali che si erano preparati allo scontro (memori della violenza subita e pagata a caro prezzo con la morte di Diodato Bertone appena tre mesi prima), i fascisti ritornarono sui loro passi rientrando verso Torre del Greco, dove vennero arrestati in massa dalla forza pubblica e spediti a Poggioreale.

Non crediamo, visto l’andamento politico nazionale e per come prese la piega l’espansionismo fascista, che gli arrestati rimasero molto tempo in cella nonostante i cinque morti e i numerosi feriti che lasciarono nel sanguinoso raid Napoli -Torre Annunziata.  

Nessun commento:

Posta un commento

Oltre la strada rubata, il dipinto sparito- Vico Pontenuovo.

Il dipinto sparito da Vico Pontenuovo di Santa Trufimena C’era una volta…. Di solito iniziano così le belle favole, i racconti ...

Mostra 22 figli illustri- 2018

Mostra 22 figli illustri- 2018