lunedì 7 maggio 2018

8 maggio 1951- Quasi un miracolo per un tragico scontro tra treni!


Ancora un incidente ferroviario, un'altra strage evitata per un soffio!

Nel corso dei decenni dello scorso secolo si possono ricordare almeno una decina di grandi incidenti ferroviari nei quali morirono tantissimi innocenti.

Penso alla grave tragedia del 31 dicembre del 1939, dove nacque il mito di “Maria à sposa”.

Penso ancora al disastro del 1913, ai ventidue morti e oltre cento feriti del 1943.

E ancora, ai morti del 1964.
Tutti decessi causati da scontro tra treni.

Poi ci sono le morti indirette.

Penso ai seicento intossicati di Balvano, tra cui dieci torresi, periti a causa del cattivo carbone utilizzato nella sala macchina del treno.

Ripenso allo scoppio dei carri del 21 gennaio 1946.

Tragedie orribili!

E poi le tre giovanissime vittime del 22 ottobre del 1977.   

Sono solo alcune delle numerosissime situazioni in cui, a causa di errore umano o dei macchinari, Torre Annunziata ha dovuto piangere la morte di suoi figli.

Quel 8 maggio del 1951 il destino volle essere generoso con la vita dei nostri concittadini, in particolare con i macchinisti dei treni coinvolti.

Alla fine si contarono solo ventuno feriti in quell’incidente.

Ogni tanto, una buona notizia!


Nessun commento:

Posta un commento

Oltre la strada rubata, il dipinto sparito- Vico Pontenuovo.

Il dipinto sparito da Vico Pontenuovo di Santa Trufimena C’era una volta…. Di solito iniziano così le belle favole, i racconti ...

Mostra 22 figli illustri- 2018

Mostra 22 figli illustri- 2018